fitness shoe outdoor

L’Asl di Vercelli protagonista alla festa dello sport con la diffusione dei principi della Carta di Toronto. In occasione della manifestazione che si terrà in città dal 17 al 19 maggio, l’azienda sanitaria locale avrà occasione di valorizzare e spiegare alla cittadinanza l’importanza che l’attività fisica riveste per la salute. Un tema più volte messo in evidenza e centrale nell’ambito del progetto Dedalo con il percorso del muoversi insieme. Già a partire dalle 11 in piazza Cavour i rappresentanti dell’Asl illustreranno in dettagli che cosa significa aderire alla “Carta di Toronto per la promozione dell’attività fisica”, carta a cui ha aderito anche il Comune di Vercelli

nel 2018 e che si trova pubblicata sui siti istituzionali di entrambi gli Enti (Global Advocacy Council for Physical Activity, International Society for Physical Activity and Health. The Toronto Charter for Physical Activity: A Global Call to Action. www.globalpa.org.uk. 20 Maggio 2010).

La diffusione dei principi della “Carta di Toronto” rappresenta un obiettivo di salute dei Piani di Prevenzione a livello nazionale, regionale e locale.

La letteratura scientifica ha ampiamente dimostrato che l’attività fisica fa bene alla salute e al benessere di tutti e a ogni età, tuttavia l’inattività fisica è un comportamento ancora troppo presente fra i bambini, gli adolescenti, gli adulti e gli anziani.

Aderire alla Carta di Toronto significa riconoscersi nei principi di salute globale e sviluppo sostenibile: l’attività fisica è una pratica di salute, promuove il benessere, la salute fisica e mentale, produce anche benefici sociali e contribuisce alla sostenibilità ambientale.

La partnership tra ASL e Comune favorisce la promozione dell’attività fisica di tutta la comunità (bambini, adolescenti, giovani, adulti, anziani) con interventi e progetti nei vari campi di competenza: da parte della ASL attraverso la realizzazione del Progetto di promozione della salute Dedalo, con il suo percorso sull’Attività fisica, e da parte del Comune attraverso la programmazione di interventi di mobilità sostenibile (viabilità e trasporti) e pianificazione urbanistica e territoriale, che prevedano una sinergia tra diversi settori (ambiente, istruzione, sport e tempo libero, politiche sociali).

I Principi Guida per aumentare l’attività fisica e disincentivare i comportamenti sedentari nella popolazione sono 9:

  1. Adottare strategie basate sulle evidenze;
  2. Adottare un approccio più equo, finalizzato a ridurre le disuguaglianze sociali e di salute e le disparità di accesso all’attività fisica;
  3. Contrastare i determinanti ambientali, sociali e individuali dell’inattività fisica;
  4. Implementare azioni sostenibili attraverso una collaborazione tra più setto;
  5. Sviluppare le competenze nei diversi settori;
  6. Utilizzare un approccio mirato all’intero ciclo di vita;

7.  Mantenere alto l’impegno istituzionale;

8.  favorire la sensibilità culturale e l’adattamento alle differenti “realtà locali”;

9.  Facilitare le scelte di pratica dell’attività fisica.

A partire dalla 15:30 è previsto in piazza Cavour anche uno stand informativo di Dedalo dove sarà possibile aderire al progetto e avere ulteriori informazioni.

2.CLogo-Comunit-e-ambienti-di-vita

Logo principale